Espresso, lungo, macchiato, decaffeinato. Sono solo alcune possibili varianti della bevanda più bevuta nel mondo: il Caffè.
Il suo sapore si adatta ad ogni tipo di palato. Per alcuni rappresenta una abitudine giornaliera, per altri un pretesto per vivere momenti di convivialità. Le sue proprietà sono infinite e non tutti sanno che il caffè può essere un alleato per il cervello, la pelle ed il corpo.
Abbiamo preso spunto da un articolo dell’ Huffington Post per riassumere quelli che sono i principali benefici derivanti dal consumo di questa bevanda.

Il caffè e gli antiossidanti.
Secondo molti studi effettuati sulle proprietà benefiche del caffè, non esiste nulla in natura che contenga proprietà antiossidanti così elevate come quelle del caffè. Sembra infatti, che il corpo umano, assorba  il massimo dal caffè, in misura molto più elevata rispetto a quanto assorbe dalla frutta e dalla verdura.

L’odore del caffè.
I ricercatori della Seoul National University hanno effettuato molti studi su quello che comunemente viene definito “Stress da sonno”. Questi studi hanno dimostrato che nei pazienti esposti agli aromi del caffè si evidenziavano significativi cambiamenti  nelle proteine cerebrali. Il solo odore del caffè, quindi, aiuterebbe il cervello a rilassarsi e a gestire in maniera ottimale lo stress derivante dalla carenza di sonno. Provare per credere!

Caffè e Morbo di Parkinson.
Proprio così. Il caffè potrebbe ridurre i sintomi del morbo di Parkinson. Alcuni studi hanno dimostrato che le persone che fanno uso di caffeina hanno meno probabilità di sviluppare la malattia di Parkinson e, soprattutto, è stato dimostrato che la caffeina può aiutare le persone già affette da questa malattia a gestire i sintomi che essa stessa comporta.

Il caffè, alleato per il fegato.
Uno studio, effettuato su un campione di circa 125.000 persone con più di 22 anni, ha dimostrato che coloro che bevono almeno una tazza di caffè al giorno, hanno un rischio minore di incorrere nello sviluppo della cirrosi epatica, una malattia autoimmune causata dal consumo eccessivo di alcool, che potrebbe portare ad insufficienza epatica e cancro.

Il caffè rende felici.
“Chi consuma almeno quattro di caffè ha il 10% in meno di probabilità di essere depresso rispetto a coloro che non ne assumono mai”. Questo quanto dimostrato da Honglei Chen, autore dello studio che associa il risultato di questa ricerca proprio alla grande quantità di antiossidanti presenti nel caffè.

Il caffè aiuta nell’esercizio fisico.
La caffeina aumenta il numero di acidi grassi nel sangue, che permette ai muscoli degli atleti di assorbire e bruciare i grassi e quindi di trattenere piccole riserve di carboidrati e consentire all’organismo di rilasciare quest’ultime lentamente, per poter completare, senza sforzi eccessivi, tutte le fase dell’esercizio fisico.

Bere caffè può aiutare a mantenere il cervello sano a lungo.
I ricercatori della University of South Florida e l’Università di Miami hanno scoperto che le persone di età superiore a 65 anni, che avevano livelli ematici più elevati di caffeina, hanno sviluppato l’Alzheimer almeno quattro anni più tardi rispetto ad altri con minore livello di caffeina. Sembrerebbe quindi  che il consumo di caffè possa ridurre sensibilmente il rischio di Alzheimer o ritardarne l’insorgenza.

Il caffè può rendere più intelligenti.
Il consumo di caffè consente al cervello di lavorare in modo molto più efficiente e più intelligente. Aiuta infatti a gestire il tempo di reazione, il livello di attenzione e  il ragionamento logico, tutte attività che si rendono necessarie durante lo svolgimento di  funzioni complesse che si associano all’utilizzo dell’ intelligenza.

Siamo sicuri che vi sarà venuta voglia di bere un buon caffè.

Su IlPrezzoGiusto.it trovate tutto quello che vi occorre per prepararne in quantità anche a casa vostra.

types_of_coffee_makers

Macchine per il caffè per tutti i gusti e per tutte le esigenze

coffee beans

Tanti differenti tipi di caffè. Vasta gamma di aromi e sapori